Nel mondo dell’hard sono molto apprezzati e famosi anche i film porno trans, che non hanno nulla da invidiare a quelle tradizionali con protagonisti uomini e donne, gay o etero.

La versione con trans come protagoniste lascia sempre senza fiato e spesso alcuni cortometraggi mostrano rapporti sessuali anche imprevedibili e decisamente fantasiosi.

Questi film hard inoltre piacciono a tutti i devoti del porno e sul web sono sempre più cliccati da persone di tutte le età e spesso anche dalle donne.

Se anche tu sei curioso e non ne hai mai visti o, se al contrario, sei una trans o un appassionato di questo genere non perderti questo articolo.

Perché piacciono tanto

I film porno con le trans piacciono davvero tantissimo, tanto che in alcune nazioni hanno superato il gradimento di quelli tradizionali o più famosi.

Il mondo delle transessuali è più conosciuto rispetto ad alcuni anni fa ed, a livello hard, sono molto richieste e apprezzate dal grande pubblico del web.

Secondo statistiche chi scarica di più dal web questi video o film sono i ragazzi giovani, seguiti da un pubblico di donne.

Molte trans hanno un fascino che spesso supera quello delle vere femmine e che piace davvero a tutti.
Le donne in particolar modo cercano di carpire i segreti amatori delle trans, specie da quelle brasiliane, definite amanti spettacolari per antonomasia.

Non solo a livello sessuale, ma anche a livello di postura, di gestualità e di aspetto estetico le trans sono accattivanti, affascinanti e sempre più scelte anche nella moda e negli spot TV; nei paesi meno sviluppati invece i film hard sono soprattutto realizzati con protagoniste trans perché costano meno rispetto agli altri attori.

Alla maggior parte degli uomini, sia etero che gay, che guardano i film hard con protagoniste trans piacciono le gesta erotiche, in particolare viene apprezzato il vigore con il quale masturbano, la capacità di toccare punti strategici ed altamente erogeni, come lo scroto ad esempio.

Decisamente amata è la fellatio, svolta con maestria e riuscendo sempre a risucchiare del tutto il pene del partner sessuale, cosa che a uno spettatore in media piace sempre ed eccita tantissimo.

Spesso è proprio questo che porta gli internauti al godimento, al raggiungimento dell’orgasmo in pochi secondi dichiarano alcuni intervistati.

Non meno gradita è la penetrazione anale delle trans: queste sembrano godere molto più delle donne e le loro espressioni attizzano di più soprattutto gli uomini di una certa età.

In generale le trans sembrano anche più predisposte a rapporti sessuali che sfiorano più il bondage, si prestano maggiormente alla sottomissione, ai gesti bruschi e alla penetrazione quasi violenta, anche di due falli insieme.

Le protagoniste e le situazioni tipo

Ovviamente considerando le protagoniste trans, magari accompagnate da uomini o donne, il numero di comparse e attrici attive nei film porno trans è variabile e nulla è diverso da quelli tradizionali.

Tutto dipende dalla trama, dal genere di taglio che si vuole dare al video e da tante altre variabili di competenza del regista e della redazione.

Anche per le ambientazioni nulla è diverso dai classici porno: in alcune pellicole o video web le riprese sono realizzate in studio di registrazione, altre hanno location come ville di lusso, hotel e le relative suite a cinque stelle, altre ancora si girano in luoghi pubblici affittati per l’occasione.

Quest’ultimo però è un caso un pò raro in quanto il costo per la location risulta alto, soprattutto rispetto ad uno studio a costo zero perché già di proprietà della produzione. Non solo, per sfruttare un luogo pubblico o anche un punto vendita ci vogliono dei permessi e spesso i proprietari vogliono essere presenti alle riprese e gli attori si spazientiscono e non si concentrano, si hanno tempi ristretti e a volte gli orari, ecc.

Ma se sei curioso sicuramente sul web troverai se non veri film almeno video realizzati per la rete e magari qualcosa di homemade girato in locali più o meno pubblici.
Sicuramente però a te, come a tutti i fan delle trans e dei loro video, poco importa della location ma, ciò che fa la differenza è lo svolgimento dell’atto sessuale e le caratteristiche fisiche delle protagoniste.
Infatti, rispetto a chi abitualmente vede film porno tradizionali, gli amanti di quelli trans seguono più che altro l’attrice e di conseguenza visionano tutto ciò che lei fa, dai film ai video per il web, passando per le foto e i filmati auto-prodotti e fatti in privato.
Proprio come moderni influencer le trans, specie le più famose, attirano i propri fan grazie alla loro assidua presenza sui social network, soprattutto su Instagram perchè dà la possibilità di focalizzare l’attenzione sull’immagine, ossia sulle foto ed i video che sono ciò che fa “guadagnare” e rendere famose le star e quindi anche le trans e le pornoattrici.

Le trans più proficue sul set sono sicuramente le brasiliane, le thailandesi e le americane; le italiane che sono famose nell’ambiente o comunque attive a livello cinematografico hard si contano sulle dita di una mano.

Al momento, e di sicuro ne hai sentito parlare, è in voga Efe Bal, trans italiana che è stata anche vittima di un inconveniente durante la registrazione del suo primo film.

Le Iene, programma TV di Mediaset, si è occupato del caso, documentando la visita al pronto soccorso di Efe Bal dopo un’iniezione di Alprostadil, a causa di una mancata erezione sul set. Questo medicinale, iniettato direttamente nel pene della trans, è un vasodilatatore usato appunto anche per i problemi erettili ma, il dolore avuto da Efe Bal, l’ha costretta a ricorrere ai medicinali.

Al di là di questa disavventura, Efe Bal è la portabandiera del film hard trans italiano in tutto il mondo e forse questa piccola disavventura, per fortuna finita bene, l’ha resa più visibile anche ai connazionali.

I film trans più famosi con le attrici trans più conosciute

Abbiamo già accennato a Efe Bal, trans italiana ma di origine turca famosa appunto in Italia e rappresentante della stessa all’estero, che si è fatta conoscere partendo dal capoluogo lombardo dove svolgeva la carriera di escort ed in pochissimo tempo è diventata la trans più ricercata per il suo aspetto estetico e ovviamente per le sue prestazioni sessuali.

Efe Bal viene chiamata anche “La Cerbiatta” ed ha raccontato tante verità sugli uomini, sulla psicologia dei suoi clienti in un libro dal titolo “Quello che i mariti non dicono”, edito da Mondadori e scritto dalla giornalista Stefania Berbenni che l’ha intervistata minuziosamente.

Efe Bal fa anche film porno trans ma la sua carriera non si riduce a questi, infatti è invitatissima in TV, intervistata periodicamente dalle testate giornalistiche italiane e straniere; è attivissima anche sui social network: ha tre siti che contano più di 200 mila followers e contatti e si stimano circa 120 incontri sessuali al mese!

Nell’aspetto Efe Bal si discosta molto dalle trans brasiliane, ricorda più lo stile di Vladimir Luxuria ed infatti ha capelli ramati non troppo lunghi, occhi verdi, aspetto dolce e femminile, bei modi e l’unico aspetto maschile è l’altezza: 1 metro e 90. Il seno è piccolo e il fisico di Efe Bal molto aggraziato, alcuni affermano che abbia una sensualità e una femminilità molto più spiccata di alcune donne moderne, e come dargli torto?!

Sicuramente avrai già dato una sbirciatina al sito ed ai social di Efe Bal e ti sarai accorto che di film nemmeno l’ombra, infatti, dopo la brutta avventura sul set, non ne ha più girati, o almeno non con lo stesso regista, ma sulle sue pagine web è molto semplice accedere gratuitamente a foto e soprattutto video casalinghi che la ritraggono in atteggiamenti e scene da vero film porno.

Per esserne protagonista ti basterà contattarla e fissare un appuntamento, in alternativa potrai anche proporti tu come regista di un suo fantomatico film hard: che ne dici?

Le altre star del porno trans sono straniere e tra le più famose c’è la brasiliana Sheylla Wandergirlt, una dolce biondina nata a Resende, Rio de Janeiro, che ha solo una ventina d’anni ed ha iniziato a lavorare nel porno a soli 13 anni!

Sheylla ha lavorato già per molti famosi studi di produzione hard come Trannysurprise.com e Jay Sin Video e pure con registi del calibro di Evil Angel.

Un’altra bella brasiliana è Bruna Butterfly, di origini africane e conosciuta anche con il nome di Bruna Ninfa, ha circa 20 anni ed è entrata nel settore porno attorno al 2012 . Si dice sia una vera bomba del sesso e i suoi film porno sono numerosi e tutti visibili gratuitamente online su vari portali, anche in versione HD.

Dall’America, ma di origini asiatiche, è la trans Venus Lux, nata a San Francisco, California nel 1990. Anche in questo caso la carriera nell’hard inizia prestissimo, attorno al 2012 e anche lei ha lavorato per Evil Angel, oltre che per SMC, Devil’s Film e Bob’s Tgirls, Rodnievision.

Nella sua carriera ha già vinto il premio come Miglior Performance Transessuale dell’anno nel 2013 e si aggiudicata pure il titolo di XBIZ Award e due AVN Awards per la carriera. Anche i film di Evil sono visibili gratis da differenti portali; hai già l’imbarazzo della scelta sull’attrice porno trans da far entrare nei tuoi sogni erotici più intimi, vero?

Film porno trans

Abbiamo visto in maniera semplificativa un pò il panorama trans cinematografico e legato al porno moderno, ma ciò che attrae gli uomini soprattutto a questo universo che cos’è?

I film porno trans secondo alcuni psicologi e studiosi del caso sono una valvola di sfogo, nulla di diverso dai tradizionali film hard. In questo caso però si cerca non solo la trasgressione, ma un punto di contatto con la parte più nascosta di sé, specie nel caso degli uomini.

Chi frequenta trans non ha nulla di distorto, non è un maniaco o un perverso ma solo vuole sperimentare qualcosa di diverso e in alcuni casi cerca qualcosa che sente mancare nella sua anima. Le donne invece si avvicinano all’universo trans per conoscere, per capire e in taluni casi per farsi raccontare i segreti più nascosti degli uomini che frequentano le escort di nascosto dalle mogli o partner. Qui ti consiglio, se è il tuo caso, di leggere il libro sopracitato: “Quello che i mariti non dicono” di Mondadori, dove Efe Bal, la transessuale italiana più famosa, fa proprio luce su questi segreti maschili.

Ma chi fa sesso con le trans, o chi è trans, non per forza ha qualche cosa da dover conoscere di sé anzi, spesso è proprio chi si conosce fin troppo bene che si lascia andare ai suoi desideri erotici più hot senza filtri e senza vergogna, cercando appunto un corpo trans. Ciò che però è il fulcro del mondo dei film porno trans e di tutto l’universo hard è il sesso, quello piacevole, quello che fa stare bene, che riesce a rilassarti e farti sentire vivo.

Amare e amarsi dando e ricevendo piacere, questa è l’essenza del porno e del mondo trans insieme. Molte trans ricercano ed esternano una bellezza che è anche interiore, mostrandola con forme, vestiti, trucchi e accessori femminili, ma tutti siamo un pò femmine e un pò maschi, no!?

Che tu sia a favore dell‘hard trans, che tu l’abbia già assaporato o che tu sia un neofita, il consiglio è di sperimentare, di guardare i film, di conoscere anche una trans e magari farci l’amore, perché no, solo così saprai dare una riposta del tutto personale su questo universo.